2012 - La Distruzione

Cosa c'è di vero?

Pioggia di meteoriti sulla Russia


La Russia si è svegliata dal torpore invernale a causa di un evento catastrofico che ha gettato nel panico cittadini, governo e istituzioni.
Una pioggia di meteoriti ha acceso il cielo e si è scagliata al suolo con una violenza inaudita a Chelyabinsk, città negli Urali di oltre un milione di abitanti.

Il meteorite, che misurava 17 metri e pesava oltre 10 tonnellate, non appena è entrato nell'atmosfera terrestre è esploso disintegrandosi in pezzi più piccoli e si è abbattuto mitragliando il terreno sottostante. Un'esplosione di 500 chilotoni, ossia 30 volte più forte della bomba atomica di Hiroshima, che ha causato la pioggia di sassi spaziali.

Queste le conseguenze dichiarate dal governo russo:
- 100.000 abitazioni danneggiate
- 24.000 persone mobilitate per riparare i danni
- 1.200 persone ferite, la maggior parte bambini
- danni pari a 22 milioni di euro

Un evento che però non è nuovo nella madre Russia e che fa eco al meteorite caduto nel 1908 in Siberia e che rase al suolo un'area di circa 2000 chilometri quadrati nella regione di Tugunska.

Cerca nel blog

Ricerca personalizzata

Indice dei post

Indice dei post
Clicca sul libro

Lettori fissi

Visualizzazioni totali