2012 - La Distruzione

Cosa c'è di vero?

Il significato del 2012 seguendo la tradizione degli antichi Egizi

Alfabeto Isiaco
Si è scritto molto sul rapporto simbolico tra la data finale del calendario maya e l'allineamento galattico. Sarebbe utile quindi presentare l'allineamento galattico del 2012 da una prospettiva diversa, quella degli insegnamenti simbolici dell'antico Egitto che hanno costituito il fondamento e la forza propulsiva di tutto il misticismo occidentale.

Simboli, miti e metafore hanno la potenzialità di far scattare numerose associazioni e connessioni intuitive in tutti noi. In tutta l'antichità, i simboli vennero utilizzati dalle culture tradizionali del pianeta come parti degli insegnamenti esoterici e iniziatici. I simboli vennero creati per aprire il cuore e la facoltà dell'intuizione, e per indurre la contemplazione e la comprensione intuitiva delle forze che compongono il tessuto esteriore dell'universo e quello interiore dell'essere umano. Era parte integrante del corpus di conoscenza che chiamiamo scienza sacra.

Intrecciando assieme mito, simbolo, scienza e contemplazione, è possibile accedere a una nuova consapevolezza del significato del potere trasformativo dell'allineamento galattico, da un punto di vista individuale e universale.
Il 21 dicembre 2012, la Terra sarà allineata con il Sole e con il centro della galassia. Da un punto di vista simbolico, che cosa può significare? Nei prossimi post inizieremo a svelare alcuni insegnamenti esoterici relativi all'allineamento galattico esaminando alcuni antichi miti egizi e i simboli associati a Iside e al centro della galassia.

0 commenti:

Posta un commento

Related Posts with Thumbnails

Cerca nel blog

Ricerca personalizzata

Indice dei post

Indice dei post
Clicca sul libro

Lettori fissi

Visualizzazioni totali