2012 - La Distruzione

Cosa c'è di vero?

Perché siamo qui?


Ora che abbiamo creato questa visione del futuro (nel post precedente), non sarà inutile capire che cosa abbiamo fatto su questa terra negli ultimi 26.000 anni. Secondo gli insegnamenti alchemici, ovvero la scienza dei mistici, l'esperienza umana è un ciclo continuo di morte e rinascita in cui la terra si innalza verso il cielo e il cielo discende sulla terra.

Come in alto così in basso, come in basso così in alto.
- Tavola Smeraldina

Non è un viaggio unidirezionale, ma è fatto di cicli e di spirali che si intersecano in entrambe le direzioni e in cui l'alto non è più importante del basso. L'abilità di spostarsi tranquillamente tra queste dimensioni dona al viaggiatore il dono dell'immortalità, un talento che si credeva riservato solo agli dèi e alle dee. Tutti i grandi maestri del passato hanno condiviso questo messaggio. Sono apparsi sulla terra per ricordarci che prima di ogni altra cosa siamo esseri divini, sia che occupiamo il piano etereo o quello materiale. Attraverso la loro stessa esperienza hanno imparato com'è facile per noi perdere la via, cedendo il nostro potere a figure autoritarie che sono anche troppo felici di essere considerate degli dèi. In questo momento fondamentale per l'evoluzione della terra, i maestri ascesi ci invitano a risvegliarci e a ricordare chi siamo.

0 commenti:

Posta un commento

Related Posts with Thumbnails

Cerca nel blog

Ricerca personalizzata

Indice dei post

Indice dei post
Clicca sul libro

Lettori fissi

Visualizzazioni totali