2012 - La Distruzione

Cosa c'è di vero?

Le linee guida per evitare gli ostacoli nel nostro viaggio

In questo momento epocale per la storia dell'umanità, sul nostro pianeta vi sono pochissimi individui, se non nessuno, che sono all'inizio di un viaggio completamente nuovo. La maggior parte di noi è qui per coronare ciò che abbiamo iniziato 26.000 anni fa. Vi sono alcune linee guida per capire se e dove il nostro viaggio ha incontrato un ostacolo, o dove siamo rimasti intrappolati in un cul-de-sac di illusione da cui dobbiamo uscire per completare il ciclo e portare la luce al nostro ka.

Fase dell'eroe

  • Quali sogni e quali idee presenti nella vostra immaginazione non siete ancora riusciti a realizzare?
  • Quale sarebbe il vostro più grosso rimpianto se il mondo finisse domani?
  • Di quali desideri avete piantato il seme, per poi dimenticarli e passare ad altre cose?
  • E' il momento di fare quello che non avete ancora fatto?
Fase del re
  • Potete festeggiare il vostro successo?
  • Vi sentite a vostro agio portando la corona della perfetta riuscita?
  • Di quali tre risultati andate particolarmente orgogliosi?
  • Come cambierebbero i vostri rapporti se vi sentiste realmente incoronati?
Fase dell'amante
  • Quanto vi identificate ancora con la vostra immagine esterna e con i successi esteriori?
  • Chi siete se rimuovete tutte le maschere e i veli?
  • Quanto riuscite a dare compassione a tutti gli aspetti di voi, compresi quelli che non approvate o di cui vi vergognate?
  • Amate le parti non amabili di voi stessi?
Fase del saggio
  • Quali modelli di comportamento sono diventati inutili e vanno abbandonati?
  • Quali rapporti non sono sopravvissuti alla vostra trasformazione?
  • Quali idee su voi stessi vi impediscono di vivere la vita nella sua pienezza?
  • Quanto riuscite a rinunciare al controllo e ad abbandonarvi tra le braccia della grande madre?
Completando ogni ciclo di scoperta di noi stessi, estraiamo la pura essenza della luce e la aggiungiamo al nostro corpo di luce, il ka. Con il tempo, questo corpo sottile sviluppa il suo magnetismo e inizia ad attrarre, a velocità sempre maggiore, persone e situazioni che lo aiutano nel suo viaggio. E' la sincronicità. Il nostro scopo ultimo è la capacità di vivere sulla terra solo nel corpo di luce, senza più dipendere da quello fisico per la nostra esistenza. In questo modo conosceremo l'immortalità che sino ad oggi è stata soltanto di pochi, tra cui maestri come Gesù, El Morya, la vergine Maria, St. Germain, Buddha, Muhammad, Djwhal-khul e Kuan Yin.

0 commenti:

Posta un commento

Related Posts with Thumbnails

Cerca nel blog

Ricerca personalizzata

Indice dei post

Indice dei post
Clicca sul libro

Lettori fissi

Visualizzazioni totali