2012 - La Distruzione

Cosa c'è di vero?

Gli Arturiani e il 2012

Alcuni giorni dopo la congiunzione armonica del 2003 (l'eclisse di Luna durante la quale cinque pianeti formarono una stella di Davide) Janosh ha incontrato gli Arturiani.
Gli Arturiani sono esseri multidimensionali che vivono in una dimensione parallela alla nostra. Sono extraterrestri benevoli che non si possono vedere o udire con i sensi, ma che comunicano con noi attraverso l'intuizione. Durante il loro incontro, Janosh vide dei meravigliosi colori che assumevano forme geometriche diverse.

Ispirato dai messaggi degli Arturiani, Janosh, futuro artista della musica geometrica, iniziò a creare una forma d'arte basata sulle immagini che aveva ricevuto con l'occhio della mente. Dopo avere messo alcuni suoi lavori sul suo sito internet, venne a sapere da chi li vide che aveva inconsciamente ricreato dei cerchi nel grano.

Come i Maya, anche gli Arturiani hanno dei messaggi senza tempo da comunicarci. Uno dei modi principali di comunicare con noi è attraverso i cerchi nel grano ed è in questo modo che trasmettono le chiavi per andare in direzione del ritorno della coscienza che si prepara per il 2012.

Gli Arturiani sono i responsabili della maggior parte dei cerchi nel grano in tutto il mondo. Come dimostrano inconfutabilmente gli studi condotti da Freddy Silva, Robert Boerman e dal BLT Research Team, molti dei cerchi più complessi non possono essere tracciati da mani umane. In particolare, lo scienziato Paul Vigay ha studiato molti aspetti strani e fenomeni anomali dei cerchi nel grano, scoprendo gli inspiegabili effetti elettromagnetici che li circondano.
Creando questi cerchi, gli Arturiani ci trasmettono informazioni che aiutano la crescita della nostra coscienza in vista della trasformazione del 2012. La loro saggezza è contenuta in queste perfette forme mistiche e geometriche. Ogni anno, splendidi gruppi di cerchi appaiono in tutto il mondo, nei luoghi in cui incrociano le linee dette ley, che corrispondono all'allineamento di antichi siti. Sono punti energetici estremamente potenti.

La geometria dei disegni dei cerchi nel grano è una "geometria sacra" che riflette le forme e i modelli che da sempre appaiono spontaneamente nell'universo. Antiche tradizioni tra cui quella dei Maya, degli Egizi e dei nativi americani conoscevano queste forme e scoprirono il significato numerico e sovrannaturale della geometria sacra. Queste civiltà crearono templi e strutture sui modelli della geometria sacra. La geometria sacra è un elemento del cosmo, tutte le forme viventi sono costituite di elementi geometrici, sino al livello cellulare. In questo senso, la geometria sacra è il più antico linguaggio universale della terra. I modelli geometrici dei cerchi nel grano risuonano nel nostro subconscio e il nostro subconscio riconosce i messaggi, al di là dei cinque sensi.
Lo scopo della comunicazione "sovrannaturale" degli Arturiani attraverso lo strumento dei cerchi nel grano è quello di guidare l'umanità nella sua evoluzione verso un livello superiore di coscienza. Utilizzando l'energia, gli antichi simboli, i codici e gli ologrammi visibili nei cerchi, gli Arturiani ci aiutano a prepararci consciamente e inconsciamente alla nuova era e alla trasformazione del 2012.

0 commenti:

Posta un commento

Related Posts with Thumbnails

Cerca nel blog

Ricerca personalizzata

Indice dei post

Indice dei post
Clicca sul libro

Lettori fissi

Visualizzazioni totali