2012 - La Distruzione

Cosa c'è di vero?

Indicatori del cambiamento: Cambiamenti climatici

Oggi la terra è più calda che in tutti gli ultimi 10.000 anni e manca ancora 1 grado centigrado per far registrare la temperatura massima dell'ultimo milione di anni. Se le emissioni di anidride carbonica continueranno allo stesso ritmo per altri dieci anni, sarà probabilmente troppo tardi per impedire agli ecosistemi dell'emisfero boreale di subire cambiamenti climatici incontrollabili.

I loop di feedback (il rapporto auto-alimentantesi tra le emissioni di anidride carbonica, il riscaldamento globale e altri fattori) stanno innescando le dinamiche di un cambiamento climatico. Anzi, sono la causa dell'aumento della temperatura della superficie terrestre a ritmi esponenziali. Potremmo essere sul punto di entrare in una fase in cui il riscaldamento globale diventerà un treno impazzito.

I ghiacci dell'Himalaya si stanno sciogliendo a velocità maggiore di quelli di qualunque altra parte del mondo e, se il loro ritmo di scioglimento continuerà invariato, nel 2035 non esisteranno più. Più di due miliardi di persone (un terzo della popolazione mondiale) dipende dall'Himalaya per le risorse di acqua potabile.

Un aumento della temperatura globale può interferire con la funzione convogliatrice degli oceani, causando una nuova glaciazione in Europa. Il sistema degli oceani è caratterizzato dall'inerzia termica; il che significa che si adatta lentamente al riscaldamento o al raffreddamento globale ma, una volta iniziato il riscaldamento o il raffreddamento, il processo continua per lunghi periodi di tempo. Ciò vuol dire che, anche se tutte le emissioni umane cessassero di colpo, la temperatura globale degli oceani continuerebbe a crescere.
Secondo le conclusioni dell'Agenzia intergovernativa per i cambiamenti climatici, dell'Organizzazione meteorologica mondiale (WMO), e del Programma per l'ambiente delle Nazioni Unite (UNEP), esistono prove certe che la maggior parte del riscaldamento osservato negli ultimo 50 anni è attribuibile alle attività umane.

1 commenti:

Anonimo ha detto...

Prove certe direi di no... lo dicono solo per interesse economico.

http://scienzamarcia.blogspot.com/search/label/CO2

Posta un commento

Related Posts with Thumbnails

Cerca nel blog

Ricerca personalizzata

Indice dei post

Indice dei post
Clicca sul libro

Lettori fissi

Visualizzazioni totali