2012 - La Distruzione

Cosa c'è di vero?

I cicli di Saturno nella storia degli Stati Uniti

Nella mitologia occidentale è presente con forza la figura del Padre Tempo, il Crono degli antichi Greci. Le parole "cronologia", "cronico" e così via derivano da questo nome. Crono era associato al pianeta Saturno (nome latino dello stesso dio), la più lontana "stella mobile" (pianeta) visibile a occhio nudo dai Greci e dai Romani. Saturno impiega 29,5 anni per compiere una rivoluzione completa attorno al Sole. Prima dell'inizio del 2012, gli Stati Uniti sperimenteranno l'ottavo ritorno di Saturno nella posizione zodiacale che occupava nel 1776,  anno della dichiarazione d'indipendenza. Durante questi otto ritorni di Saturno, gli americani hanno preso sempre più coscienza della loro importanza e responsabilità all'interno della comunità delle nazioni. Ciò richiede un'enorme disciplina spirituale e la coltivazione dell'amore per i popoli meno fortunati.

Una nazione che percorre questo sentiero di servizio prende il nome di "discepolo del mondo", perché un discepolo è qualcuno le cui azioni esprimono il suo amore e la sua volontà di agire per il miglioramento delle condizioni degli altri, sentimento chiamato "buona volontà mondiale". Naturalmente, questa disciplina spirituale non è una via facile da percorrere e può includere prove, momenti di incertezza e isolazionismo, o di difficile leadership all'interno della comunità mondiale. Benché i recenti eventi politici e militari abbiano portato a una netta polarizzazione del mondo, non va dimenticato che gli interventi degli Stati Uniti sono mossi il più delle volte da un senso di responsabilità globale e di "evidente destino" nell'aiutare la comunità delle nazioni a creare un mondo migliore e in pace.

Ognuno degli otto cicli di Saturno si può vedere come uno degli otto raggi della ruota della medicina dei nativi americani. Questa ruota ha un preciso corrispettivo nella "ruota del dharma" del buddhismo, che simboleggia il sacro dovere da compiere. In altre parole, sono trascorsi 236 anni (otto cicli di Saturno) da quando gli Stati Uniti hanno iniziato la loro vita come nazione. Nel 2012, gli Stati Uniti saranno chiamati a riconoscere consciamente di dover aiutare l'umanità a creare una via verso una nuova era, la tanto attesa Età dell'Acquario.


La figura illustra le principali date della storia americana durante il ritorno di Saturno alla posizione che occupava nel cielo alla firma della dichiarazione d'indipendenza del 1776. Questi otto periodi storici si possono far corrispondere all'ottuplice nobile sentiero esposto dal Buddha: otto principi di condotta spirituale e di consapevole sollecitudine per il benessere collettivo dell'umanità, indipendentemente dalla tradizione religiosa seguita. Visti come una sequenza completa della coscienza risvegliata, questi otto periodi formano la ruota collettiva della consapevolezza spirituale al servizio dell'umanità. Nel 2012, il popolo americano avrà l'opportunità di diventare collettivamente un "discepolo del mondo" che agirà come raggio di luce e servitore dell'umanità per condurla nella nuova era. Questa sfida che attende gli americani è in sintonia con i principi "della vita, della libertà e della ricerca della felicità" stabiliti dai padri fondatori per i cittadini degli Stati Uniti, e del mondo, otto cicli di Saturno fa.

Ma, se non avessero combattuto la Guerra d'indipendenza, oggi gli Stati Uniti non esisterebbero. E' quindi fondamentale riconoscere l'importanza del 19 ottobre 1781, quando George Washington accettò la resa del generale inglese Cornwallis dopo la battaglia di Yorktown. In quel momento gli Stati Uniti ottennero la libertà e il diritto a essere una nazione. Il 1781 fu un importante punto di svolta per il mondo moderno.
In quello stesso anno, il 13 marzo 1781, l'astronomo Friedrich Wilhelm Herschel scoprì un nuovo oggetto celeste, che sulle prime scambiò per una cometa. Solo nel mese di novembre venne la conferma che Herschel aveva scoperto un nuovo pianeta, il primo a partire dall'antichità. Questo pianeta, osservabile solo al telescopio, avrebbe in seguito ricevuto il nome di Urano. E' interessante che agli scienziati siano occorsi 231 giorni per stabilire che Urano era un pianeta e non una cometa, lo stesso numero che, in termini di anni, separa il 1781 dal 2012. Nel 1781 il sistema solare si ingrandì, offrendo un nuovo computo dei cicli attraverso il ciclo di 84 anni dell'orbita di Urano attorno al Sole.

Il pianeta Urano è associato al segno dell'Acquario. Secondo l'esoterismo è collegato al settimo raggio, uno dei sette influssi energetici che influenzano l'evoluzione umana. Il settimo raggio è l'annunciatore di una nuova era e farà avvertire sempre di più il suo influsso sulle vicende umane esercitando una spinta verso una sempre maggiore cooperazione di gruppo, verso la creazione di nuove forme che consentiranno allo Spirito di agire più in profondità sul piano materiale e verso la comprensione e l'attuazione delle leggi spirituali. I progressi scientifici in molte aree, comprese la guarigione spirituale, le medicine alternative e le nuove tecniche energetiche, sono collegati al sottile influsso vibratorio di questo raggio. In termini astrologici, Urano è collegato con l'improvvisa comparsa di impulsi trasformativi dell'ordine esistente che si manifestano come nuove invenzioni, nuovi impulsi sociali e nuove conoscenze spirituali. Urano è il portatore di cambiamento che crea una netta rottura con il passato ordinamento sociale e le norme vigenti. Sotto l'influsso di Urano, questi nuovi fattori verranno ampiamente riconosciuti entro l'anno 2012.

3 commenti:

sanje ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
sanje ha detto...

Lo riscrivo senza errori:

Non vi è mai venuto in mente che è l'esatto contrario? Che gli avvenimenti importanti che succedono in tutta la storia della Terra siano stati fatti succedere seguendo appunto il movimento dei pianeti? E non che i pianeti creano una coscienza tale da far avvenire i cambiamenti?Perche i cambiamenti che avvengono di fatti sono di volontà di poche persone. Vedi guerre e altro.
Qual'ora cio che dite sia corretto, è piu plausibile che un gruppo di persone comandino la popolazione mondiali secondo conoscienze antiche che mettete in luce a volte in questo sito, conoscienze astrologiche, consapoevolezza della loro influenza, conoscenze se vogliamo esoteriche.
Queste persone decidono i cambianti della società in date ben precise, in momenti astrologicamente favorevoli, sapendo infatti che gli astri influenzano il nostro dna e quindi la nostra coscienza.
Quindi, quando ci sono condizioni astrologiche favorevoli verso sentimenti negativi come la paura e l'aggressività, fanno succedere avvenimenti come l'11 settembre,in modo da ottenere più paura possibile dalla popolazione e poi sfruttare ciò per i loro scopi (in questo caso guerra all'iraq) mentre quando ci sono condizioni positive fanno succedere cose "buone" come presunte indipendenze o vittorie per l'umanità in modo che la popolazione che le accoglie lo fa con maggior fervore e felicità.
Questa conoscienza non ci appartiene piu semplicemente perche ci vietano l'accesso alle informazioni. Perche? per usufruirne loro, in modo da poter esercitare un piu facile controllo su un popolo ignorante.
pensateci

giovanni ranella ha detto...

Tu scrivi: "Benché i recenti eventi politici e militari abbiano portato a una netta polarizzazione del mondo, non va dimenticato che gli interventi degli Stati Uniti sono mossi il più delle volte da un senso di responsabilità globale e di "evidente destino" nell'aiutare la comunità delle nazioni a creare un mondo migliore e in pace."

Ma che stai a dì? sei forse nato e cresciuto a Disneyland?

Posta un commento

Related Posts with Thumbnails

Cerca nel blog

Ricerca personalizzata

Indice dei post

Indice dei post
Clicca sul libro

Lettori fissi

Visualizzazioni totali