2012 - La Distruzione

Cosa c'è di vero?

Che ne pensa Nostradamus del 2012? L'analisi delle Centurie


Assodato che Nostradamus non era un mago o un santone con il cappello a punta che di fronte a pozioni magiche divinizzava, cerchiamo di capire per quale motivo può aver scritto le Centurie.
E' possibile che nel corso dei suoi studi viaggiando in tutta Europa si sia imbattuto in scritti particolarmente interessanti e nello stesso tempo pericolosi per i contenuti? In quel tempo la sola lettura di libri eretici poteva avere delle conseguenze drammatiche per chi vi si fosse imbattuto.
E', allora, così ardito pensare che abbia voluto "tradurre" quanto di pericoloso aveva letto? Compresa la loro importanza, forse non voleva che i contenuti di quegli scritti andassero perduti, e allo stesso tempo non voleva correre seri rischi. Non avrebbe potuto certamente farne una riscrittura semplice e facilmente comprensibile, il rischio sarebbe rimasto troppo grande. Avrebbe quindi dovuto renderli criptici, tanto complessi da essere incomprensibili per i contemporanei, con la segreta speranza che in futuro, con l'evoluzione della parola, che lui sapeva sarebbe avvenuta, altri uomini sarebbero stati in grado di renderli comprensibili. E poi una volta finito il lavoro di riscrittura criptica, che cosa poteva fare? Senz'altro distruggere gli originali, per cancellare pericolose tracce. Possono essere allora i "volumi nascosti per lunghi secoli" di cui lui stesso scrive? E perché quei volumi bruciando avrebbero fatto "un insolito chiarore, più intenso della fiamma naturale, simile a un accecante folgore"? Che cosa può aver letto in quelle pagine? Forse, si può trovare, un'inaspettata conferma alla profezia dei Maya, un ulteriore tassello in aggiunta alle numerose coincidenze incontrate fino a qui? Nostradamus ci dà notizie sul 2012?

Per cercare di dare una risposta dobbiamo ancora una volta ricorrere al lavoro di un esperto come Renucio Boscolo che riguardo al 2012 elabora una grande serie di combinazioni che vanno sintetizzate con molta attenzione.
Tutto comincia da una quartina particolare, ma prima di esaminarla è necessario sottolineare che le quartine e le Centurie di Nostradamus non sono state scritte in ordine temporale. Che cosa vuol dire? Che l'ultima profezia non è l'ultima nell'ordine di scrittura, come a voler complicare ancora di più l'interpretazione forse proprio per i motivi esposti in precedenza.
La quartina in questione è la 10-69:
"La Religione del nome dei Mari (Maria o Pontos) vincerà - Contro la setta del figlio AdaLUN(C)Atif - La setta ostinata e deplorata si temerà per dei Due Benedetti - Colpiti per Aleph et Aleph".
Come è facile intuire non è assolutamente agevole avvicinarsi all'interpretazione di una traduzione così complessa delle Centurie di Nostradamus. Per questo sono riportate di seguito le parole di Boscolo relative a questo passaggio:
"Emerge subito l'elemento fonetico che corre tra Mari e Maria e quindi la Religione Mariana e Pontificale, perché Pontos (madre in greco) ovvero dei pontili e pontefici che reggono la Chiesa, il Timone della Barca di Pietro sul mare del mondo. La religione che quindi trionfa contro il subdolo nemico della setta [...] e dei suoi numerosi figli [...] I Due leader nel mirino di questi fanatici terroristi [...] vanno a riferirsi a eminenti personaggi il cui nome è Benedetto: Mubarak (Egitto), Barak Obama (USA) e Benedetto XVI che incarna il ruolo e la religione del nome dei Mari e Pontefici: la profezia li avvisa del percorso rischioso sino al trionfo della fede futura. L'Aleph et Aleph è traducibile con il Mille più Mille, i Due Benedetti colpiti?"

Un altro riferimento a Maria si trova nella quartina 4-24.
Nostradamus:
"Sarà udita la Terra Santa Dama VoceSanta - L'Umana fiamma per il divino veder brillare [...]".

Boscolo:
"Le visioni o le apparizioni della Vergine Santa dama e Voce santa sotto la Terra santa (quindi anche in Palestina) si sommano ai tanti altri eventi e luoghi divenuti siti di pellegrinaggio [...] Quindi c'è un percorso che porterà al trionfo della religione mariana [...]".

E ancora Nostradamus:
"Sarà fatta grande pace, unione e concordia per diversi regni - sarà fatta tale pace che dimorerà incatenato al più profondo baratro - il suscitatore e promotore della fazione marziale - per la diversità dei religiosi".

Boscolo:
"C'è quindi un percorso che porterà al trionfo della religione mariana che ha delle tappe [...] si pagherà un pesante costo [...] Prima che si giunga alla sospirata pace vivremo l'irrigidimento per le minacce e le farse delle guerre di religione [...] Solo dopo questo esito vi sarà spazio per la pace chiamata in terra santa e poi nel mondo. Tutto è raffigurato da un ampio scenario che ha come protagonista la figura della Donna Celeste ovvero il celebre: Trionfo della Vergine coronata dalle dodici stelle e vestita dal Sole con i suoi piedi sulla Mezzaluna, e verrà schiacciata la Testa al Serpente".

E ancora Boscolo:
"[...] perché la Madonna Celeste ha da partorire il figlio maschio e ha da regnare sul mondo per mille anni o quanto siano i secoli Tessarakontas. Quattrocento anni? Allora cominceranno i Tempi della Pace "IRENE", la nuova età Aurea, l'età d'Oro profetizzata che sarà duratura solo dopo che il conflitto si sia spento con tutte le insanie e memorabili violenze".

4 commenti:

Anna ha detto...

Nostradamus ci ha azzeccato in pieno su Mubarak!!

Anonimo ha detto...

Il Dott. M. Nostradamus è una persona del 1500 che ha vissuto la nostra epoca, e il bello è che la sta rivivendo. Egli sà. Egli ci ha lasciato una grande eredità, in bene e non in male, sappiate capire quello che ha detto. Io lo so in parte, ma per correttezza certe cose non possono essere divulgate. Continuate a studiare, capirete.....

chi cerca trova ha detto...

converge anche con altre.............

Anonimo ha detto...

Veramente nella prefazione delle Centurie si legge (scritto di suo pugno) che opera un particolare rito di divinazione...

Posta un commento

Related Posts with Thumbnails

Cerca nel blog

Ricerca personalizzata

Indice dei post

Indice dei post
Clicca sul libro

Lettori fissi

Visualizzazioni totali

Blog Archive