2012 - La Distruzione

Cosa c'è di vero?

Il Codice Genesi, i messaggi occulti della Torah, le predizioni avverate. L'ultima profezia: 2012


Negli anni Novanta del secolo scorso il giornalista investigativo Michael Drosnin ha pubblicato un libro, Codice Genesi, che in poco tempo è diventato un best seller la cui fama si è diffusa a livello mondiale. In esso l'autore sostiene di aver decifrato un codice divino nascosto nelle pagine della Bibbia che conterrebbe la profezia della fine del mondo: il codice rivelerebbe che una cometa colpirà la Terra nell'anno ebraico 5772, anno che corrisponde al nostro 2012.

La fonte principale su cui il Codice Genesi si basa è un articolo pubblicato nel 1994 sul terzo numero della rivista scientifica "Statistical Science" intitolato Sequenze di lettere equidistanti nel libro della Genesi, opera dei matematici israeliani Doron Witztum, Yoav Rosenberg ed Eliyahu Rips. Questo lavoro di analisi statistica ha confermato un'osservazione che era stata fatta per la prima volta dal rabbino di Praga H.M.D. Weissmandel, secondo il quale
"se saltiamo 50 lettere, altre 50 e altre 50 ancora, all'inizio della Genesi si forma la parola torah".

Gli stessi salti numerici consentono di trovare la parola torah nell'Esodo, nei Numeri e nel Deuteronomio, il secondo, il quarto e il quinto dei libri che, insieme alla Genesi e al Levitico, formano la Torah.
Stimolati dalla scoperta di Wessmandel, i tre matematici israeliani hanno inserito nel computer l'intera Torah, senza spazi e senza punteggiatura, proprio come essa era stata scritta in origine. Dopo aver disposto il testo come un enorme acrostico, hanno cercato, in verticale, in orizzontale e in diagonale, parole composte non solo da lettere adiacenti ma anche, come aveva fatto in precedenza il rabbino, da lettere separate da un numero fisso di posizioni.

Il loro lavoro sarebbe stato impossibile senza l'aiuto del computer: la Torah è costituita infatti da circa 304.805 caratteri e un programma di calcolo, sulla base delle chiavi di lettura immesse, impiega al massimo alcune ore per analizzare e individuare tutte le sequenze ELS, Equidistant Letter Sequences, presenti nel testo.
L'analisi ha fornito i nomi di trentadue rabbini leggendari, tutti vissuti secoli o millenni dopo la stesura del testo sacro. In tutti i casi i nomi erano accompagnati o intersecati dalla data di nascita e di morte di ogni rabbino e dai suoi luoghi di residenza.
Stupiti dal risultato ottenuto, gli scienziati israeliani sono ricorsi a un test di randomizzazione per verificare quanto raramente possano trovare nomi di personaggi famosi abbinati alle loro date di nascita e morte in uno stesso testo e sono giunti al risultato significativo che la probabilità che questo avvenga è di 1 su 62.500, che in termini statistici equivale a 0.

Harold Gans, ex criptologo al Dipartimento della Difesa USA, ha riprodotto lo studio degli israeliani e ha confermato le loro conclusioni.
Per procurarsi un'ulteriore dimostrazione dell'attendibilità statistica dei risultati raggiunti, Doron Witztum, Yoav Rosenberg ed Eliyahu Rips hanno analizzato la versione ebraica del Libro di Isaia e i primi 78.064 caratteri, lo stesso numero di caratteri della Genesi utilizzata nel loro studio, di una traduzione ebraica di Guerra e pace di Lev Tolstoj: gli studiosi sono riusciti a individuare anche in questi due libri delle sequenze ELS che svelavano alcuni nomi in stretta associazione alle date di nascita o di morte ma i risultati si sono attestati su un valore statistico poco significativo.
La sconcertante scoperta e le ulteriori analisi che parevano proprio confermarla hanno naturalmente incontrato delle feroci opposizioni ma è necessario registrare il dato che finora l'opera dei matematici israeliani ha resistito bene a tutti gli esami critici di carattere scientifico.



Nel 1995 Michael Drosnin, ateo, abituato dalla sua professione alla scrupolosa ricerca dei fatti, ha letto l'articolo e, rimastone molto colpito, è andato in Israele per conoscere il software messo a punto da Doron Witztum, Yoav Rosenberg ed Eliyahu Rips.
Ha trascorso dei mesi accanto a Eliyahu Rips e ha confrontato i suoi risultati con quelli di esperti crittologi della National Security Agency americana.
Da questa operazione è nato il suo Codice Genesi: la scoperta più famosa in esso contenuta è che il nome del politico israeliano Yitzhak Rabin è attraversato dalla frase "assassino che verrà assassinato". Ulteriori ricerche hanno portato Drosnin a individuare un luogo, Tel Aviv; una data, il 1995; e un nome, Amir.
Il 4 novembre 1995 Yitzhak Rabin, durante un comizio politico a Tel Aviv, è stato assassinato da Ygal Amir, un colono ebreo estremista: la scoperta di Drosnin è anteriore all'attentato.

Nonostante ripetute siano state le accuse volte a Michael Drosnin di aver interpretato in eccesso il presunto codice biblico, i fatti dimostrano che un numero considerevole delle sue predizioni si è poi realizzato: fra queste è compresa la predizione della sentenza della Corte Suprema degli Stati Uniti contro Al Gore in favore di George W. Bush che fu giudicato vincitore dalla Corte Suprema, a scapito dell'avversario, nelle elezioni presidenziali, l'11 dicembre del 2000.

Tornando all'argomento che è al centro della nostra ricerca, forti delle altre previsioni avveratesi, apprendiamo da il Codice Genesi che delle comete colpiranno la Terra nel 2012: Drosnin ha individuato appunto la data 5772 del calendario ebraico, che abbiamo visto corrispondere al nostro 2012, associata alle parole
"Terra annientata. Verrà frantumata, distrutta, io la farò a pezzi".
Questa predizione, che sia attendibile, romanzata, forzata o soltanto frutto di una combinazione del caso, si inserisce nella serie dei molti segni che stiamo raccogliendo e che al 2012 continuano a portarci.

Approfondisci con:
Egitto: la profezia del Libro dei Morti - Il sud e l'est
Egitto: il mistero delle Piramidi e della Sfinge - Il sud e l'est
Egitto: il mito di Iside e il parallelismo con la profezia maya e la Vergine Maria - il sud e l'est
Cosmologia maya

Angkor e Tiahuanaco: altre conferme di un messaggio universale - Il nord e l'ovest
- L'Apocalisse e il Galilee World Heritage Park

9 commenti:

Anonimo ha detto...

se è davvero cosi' siamo fregati hihihiihi

Anonimo ha detto...

Verranno eliminate solo le scimmie ,sotto una pioggia eletromagnetica artificiale,i figli di dio ,ossia i figli delle stelle non sarranno toccati! Una scimmia!

Anonimo ha detto...

potrete anche non credermi e non mi crederete io lo spero , comunque vi dico una cosa certa che mie' stata detta da una persona che e' nell'amministrazione della casa BAinca CHE E' NS. AMICO di famiglia : mi ha detto che gli usa
da tempo nascono una informazione all' umanita' molto, molto importante.Vi prego non posso dire di piu'.
a.p.

Anonimo ha detto...

"Terra annientata. Verrà frantumata, distrutta, io la farò a pezzi".

chissà perchè dove è stata scritta la torah o bibbia quel che l'è,...è il medio oriente, e le parole soprastanti stanno conbaciando con il casino della siria e limitrofi.
chissa perchè, chissa perchè.
poi in quel pezzo di mondo succede il casino, non in francia, germania, italia, o america.
una cosa sola la dico....ma vada via al cue.

Anonimo ha detto...

Solo una scimmia?
Obama allora.
C'è gente che ha seri problemi emotivi e psicologici; ero entrato per farmi due risate ora sono allibito.

Anonimo ha detto...

Ah ekko; no Obama.... Mario Monti!!!! e la Fornero???!!!

Anonimo ha detto...

se non ricordo male (io ho letto il libro "codice Genesi") la data più recente è il 2006 , non capisco perchè allora si affermi che segnale il 2012???

réjane ha detto...

si può conoscere il nome dell'autore dell'articolo?

lunatica ha detto...

chi ha deviato la cometa? :( aspettiamo la prossima!

Posta un commento

Related Posts with Thumbnails

Cerca nel blog

Ricerca personalizzata

Indice dei post

Indice dei post
Clicca sul libro

Lettori fissi

Visualizzazioni totali

Blog Archive