2012 - La Distruzione

Cosa c'è di vero?

Haab: il secondo calendario maya


Il secondo calendario, Haab, "anno vago", è costituito da 365 giorni, 18 mesi di 20 giorni, più 1 mese di 5 giorni, considerato infausto.
I Maya raffiguravano i due calendari, lo Tzolkin e lo Haab, mediante due ruote dentate: la più piccola girava intorno alla più grande fino al momento in cui il primo giorno del calendario sacro corrispondeva al primo giorno dell'anno vago; questo momento si ripeteva una volta ogni 18.980 giorni, quindi ogni 52 anni.
Un ciclo di 52 anni costituiva l'età media vissuta dai Maya di quel periodo.
Questo ciclo, che unisce il calendario sacro e quello solare, faceva parte di un ciclo temporale più ampio chiamato il "Grande Ciclo", proprio come ogni vita fa parte di un ciclo temporale più ampio e al di sopra di essa.

Approfondisci con:
- Cosmologia maya. Il calendario più complesso mai concepito
- Tzolkin: il primo calendario maya
- Lungo Computo: il terzo calendario maya
Il mistero dei Maya

0 commenti:

Posta un commento

Related Posts with Thumbnails

Cerca nel blog

Ricerca personalizzata

Indice dei post

Indice dei post
Clicca sul libro

Lettori fissi

Visualizzazioni totali